IO RESTO A CASA… e gioco!

Io Resto a casa – L’attivazione mentale….

Nel nostro “isolamento forzato” ci annoiamo? Non sappiamo più cosa inventarci? Abbiamo ripulito tutta la casa per due volte di seguito, svuotati gli armadi, fatto esercizi di atletica, imparato a suonare uno strumento musicale, guardato la nostra serie TV preferita 3 volte, imparato una nuova lingua straniera… insomma ci siamo dati da fare per passare il tempo!

E il nostro cane? Pensiamo mai che il nostro cane in questi giorni, non potendo più fare quelle lunghe passeggiate all’aria aperta, dove poteva fare tesoro di tutti gli “odorini” della natura, abbia bisogno di fare qualcosa per scaricarsi un po’? Ma non di rosicchiarsi gli speroni o leccarsi in continuazione… ma di fare qualcosa con noi!!!

E’ vero che il cane in casa è anche giusto che si annoi un po’… ma questo forse vale per la normale vita quotidiana… adesso possiamo anche concederci di fare qualche gioco in casa per “far stancare” la testa del nostro cane.

Ad esempio… perchè non giocare a nascondino con il nostro cane? E magari perchè non farlo in varianti differenti? Potremmo nascondere in casa nostra un gioco del nostro Fido e poi chiedere di cercarlo, aumentando ogni volta il livello di difficoltà, in modo che il nostro cane possa anche attivare la mente. Non deve essere per forza sempre nascosto in terra il nostro “giochino”, a volte può essere messo più in alto, come ad esempio su un comodino, su una sedia. Così romperemo gli schemi e faremo sì che a volte si debba stare “a naso in giù” ma a volte anche “a naso in sù”.

#iorestoacasa

Il mondo dei giochi di attivazione mentale è infinito e a volte basta solo un po’ di fantasia: alcuni bicchieri di plastica rigirati e sotto uno di questi un chicco del nostro cane. Oppure al posto dei bicchieri usare delle scatole.

Perchè non insegnare cosa nuove al nostro cane? Quella cosa che avremmo voluto insegnarli che non ci abbiamo mai dedicato il tempo giusto! Il resta, il dammi il 5, il fai il morto… Con tutto il tempo che abbiamo a disposizione, questo è il momento giusto! Imparare cose nuove terrà la mente di Fido attiva e stimolata… e magari possiamo chiedere consiglio al nostro Istruttore Cinofilo.

È importante sottolineare che tutti i suggerimenti sopracitati sono da diluire durante i giorni di questo isolamento, ma anche in più settimane, per permettere anche al cane ogni tanto, di sonnecchiare sul divano: rammentiamo che vogliamo solo tenere attivo ed impegnato il nostro cane, in mancanza delle attività cui era abituato quando lo portavamo fuori.

Cerchiamo di non usare il nostro compagno a 4 zampe come valvola di sfogo per le nostre ansie e per il nostro “non so cosa fare”!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *