Treibball

Divertiamoci

Cos’è: un’attività nuova, volendo competitiva, per giocare con il tuo cane!

Come funziona: il cane lavora senza guinzaglio ed esegue le richieste (verbali/gestuali/tramite fischi) del conduttore. In base alle richieste del conduttore, ed utilizzando esclusivamente naso o spalle, il cane dirige 8 palloni, uno alla volta, all’interno di una rete in un tempo stabilito, (10 minuti).

Fine del gioco: il cane conduce tutti gli 8 palloni in rete, rispettando la sequenza dettata dal conduttore.

A chi è rivolto: cani di tutti i tipi, di razza e fantasia, di tutte le età e taglie. In particolare, è un tipo di gioco consigliato per qualsiasi cane energico, che necessita di attività fisiche e mentali e che lavori bene senza guinzaglio, e comunque per tutte quelle tipologie di cani “nati per condurre” ma senza un gregge a disposizione (pensiamo solo a tutti i cani da pastore cresciuti in città!)

La storia: inventato in Germania dall’olandese Jan Nijboer, vede lo svolgersi della prima partita competitiva nel 2007.

Cosa serve per giocare a Treibball:

  • il cane deve essere in possesso delle seguenti competenza: invii frontali e laterali, seduto, resta, push
  • 8 palloni da fitness di diversi colori e/o dimensioni (adeguate alla taglia del cane)
  • uno spazio lungo 20 metri (prato, cemento, sabbia), per il lavoro a distanza
  • una rete da calcio o qualche altro grande recinto per contenere i palloni da utilizzare come meta

Perché farlo: migliora lo spirito di squadra, la relazione e la comunicazione tra te e il tuo compagno a 4 zampe. Garantisce al tuo compagno una stimolazione sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista mentale.

Approfondimenti:

Treibball Italia

American Treibball Association